giovedì , 6 Agosto 2020
Home » Prima pagina » Senato e Camera bloccate M5S non tratta

Senato e Camera bloccate M5S non tratta

La prima giornata del possibile nuovo governo si è conclusa con un nulla di fatto. 

Senato e Camera bloccate M5S non tratta

Una intera giornata senza esito per l’elezione dei Presidenti della Camera e del Senato. La situazione del governo è ancora in stallo. Scheda bianca dal Pd e Pdl, si dimette la senatrice Mangili.

 Nel pomeriggio l’ex leader della Lega Nord, Umberto Bossi si schiera con il Carroccio per il prossimo governo esecutivo.  Bossi dice: non saremo noi ad impedire la formazione del governo.

Bersani , segretario del Partito Democratico, dice, il problema è fare un governo, ma poi bisogna anche governare. Ci sono cose da fare subito

Poi aggiunge: stiamo perdendo delle settimane e ci sono delle misure assolutamente urgenti, questa è una preoccupazione seria.

Si ipotizza una candidatura di Mario Monti come presidente del Senato.  Non ci sono dichiarazioni in merito, e quindi nemmeno conferme. Al momento restano ancora due le ipotesi, o un uomo del Gruppo di Monti, ma non lui a Palazzo Madama oppure un esponente di Scelta Civica alla Camera.  L’ipotesi Lorenzo Dellai è stata esclusa dai montiani mentre ancora in forse il nome di Renato Balduzzi.

Alcuni ipotizzano che il Pd possa prendere entrambe le presidenze, al Senato i democratici e Sel potrebbero eleggere la Finocchiaro da soli. Si può anche considerare in finale Franceschini alla Camera e Mauro o Lanzillotta al Senato.



Guarda Anche

gabriel garko tapiro

Gabriel Garko destinatario del Tapiro D’Oro! La sua fuga rocambolesca!

Gabriel Garko destinatario del Tapiro D’Oro di Striscia La Notizia! Per sfuggire al tapiroforo Valerio …