domenica , 24 Gennaio 2021
Home » Cinema e TV » Il Centenario che Saltò dalla Finestra e Scomparve

Il Centenario che Saltò dalla Finestra e Scomparve

il centenario che saltò dalla finestra e scomparve

Il Centenario che Saltò dalla Finestra e Scomparve è un romanzo dello scrittore svedese Jonas Jonasson. Acclamato in paria e in tutta Europa per la sua originalità, esce nelle sale in questi giorni la trasposizione cinematografica, diretta dal regista Felix Herngren. La storia narra la scelta audace di Allan, signore svedese che, in occasione della festa per i suoi 100 anni decide di scappare dalla casa di riposo dove alloggia.

Alla stazione dei bus, dove Allan si reca in pantofole e con pochi denari, acquista un biglietto di sola andata per neanche lui sa dove e pensa bene di rubare una valigia ad un rockettaro che deve andare in bagno e che gli chiede fiducioso di sorvegliarla. La valigia si scoprirà piena zeppa di soldi appartenenti alla malavita locale, un punto di partenza al quale faranno seguito rocambolesche avventure ed esilaranti tuffi nel passato.

Il protagonista, Allan, è interpretato dall’attore Robert Gustafsson, volto noto in patria e truccato ad arte per apparire un vero centenario. Il film si offre molto simile all’amato Forrest Gump, dove l’idea dell’antieroe che combina un’azione eclatante dietro l’altra senza rendersene conto arriva a sconvolgere le esistenze di tutti e spesso a cambiare il corso della storia…



Guarda Anche

Leonardo Pieraccioni torna a Natale al cinema: esce Cenerentolo

Leonardo Pieraccioni torna, dal prossimo 7 dicembre, al cinema: Cenerentolo è il suo primo film in cui di romantico, in fondo, c'è ben poco.