martedì , 24 Novembre 2020
Home » Gossip » Laura Pausini pensa ad un secondo bebè

Laura Pausini pensa ad un secondo bebè

Sono anni felici per la cantante romagnola Laura Pausini. Come lei stessa ha dichiarato ad un’intervista rilasciata al quotidiano La Stampa “Un altro figlio mi renderebbe felice”.

Laura Pausini non perde un colpo. Reduce dal successo della tournee The Greatest Hits World Tour 2013-2015, partida da Pesaro nel dicembre 2013 e terminata a Mosca nel febbraio 2015, la cantante romagnola, ad una recente intervista rilasciata al quotidiano La Stampa, ha voluto parlare degli aspetti più riservati della sua vita parlando del padre Fabrizio, del compagno Paolo Carta, della figlia Paola e del desiderio di diventare mamma bis.

Solo due anni fa nasceva la piccola Paola, alla quale la Pausini ha dedicato il brano Celeste. Sin da subito Laura ed il suo compagno hanno voluto far assaggiare alla loro piccolina il sapore della vita di un’artista che gira per il mondo, tanto da averla portata persino in Australia – in occasione del concerto di Laura – ed in Messico dove la cantante ha partecipato al programma tv La Voz in qualità di giudice.

È il momento più felice della mia vita, Paola è la mia gioia più grande, cerco di dedicarle tutto il tempo possibile e la porto sempre con me. Sarà diverso quando inizierà la scuola, per ora è una giramondo come papà e mamma”.
E poi, alla domanda riguardo l’arrivo di un fratellino per la piccola Paola, Laura Pausini rispondeSe verrà ne saremo felicissimi, ma ora sono concentrata su Paola: con la vita frenetica che facciamo è giusto che possa godere a pieno di tutta l’attenzione della sua famiglia“.

La famiglia è un punto centrale nella vita della Pausini, tanto da avere un rapporto speciale con il padre Fabrizio.
La famiglia è la mia vera forza e perché devo tutto al mio babbo Fabrizio, in questi anni è sempre stato al mio fianco, mi ha consigliato, mi ha insegnato, spronato, consolato e sgridato. Ancora oggi basta una sua occhiata e so subito come è andato un concerto e se ho detto qualche parola di troppo sul palco (capita spesso). Lui mi ha insegnato l’amore e la passione per questo lavoro, i sacrifici e la disciplina necessari per farlo bene. E io volevo essere come lui, una cantante di piano bar, magari in Romagna per poter dormire a casa tutte le notti.



Guarda Anche

Laura Pausini torna in Italia: debutterà in televisione?

Laura Pausini, intervistata da Vanity Fair, ha ammesso di aver deciso di tornare in Italia …