martedì , 15 Ottobre 2019
Home » Prima pagina » Quando la rete diventa sinonimo di trasgressione
internet trasgressione

Quando la rete diventa sinonimo di trasgressione

Di recente è stata riportata la notizia della chiusura di un sito web illegale, attraverso il quale era possibile acquistare da un completo catalogo di servizi illegali inerenti droga, pornografia ed altre attività illecite.

Leggendo questa notizia è impossibile non soffermarsi a pensare a ciò che è diventata la rete. L’evoluzione della tecnologia, e di internet in primis, ha fatto in modo che, se da una parte sembrava essere nata una sorta di nuova democrazia e libertà, dall’altra parte sono nate figure che hanno sempre cercato di sfruttare l’anonimato offerto dalla rete per i propri scopi personali, scopi che, il più delle volte sono sempre finalizzati a fare arricchire alcuni personaggi a scapito di altri.

Basti pensare al fenomeno del telefono erotico, molti di voi conoscono quei famosi numeri hard attraverso i quali era possibile intrattenersi verbalmente con allegre signorine senza inibizioni. Di per se il servizio non faceva del male a nessuno, peccato che poi qualcuno abbia deciso di sfruttare il fenomeno usufruendo di tariffe esagerate, mal segnalate attraverso l’attività promozionale, con il solo intento di spennare gli ignari utenti che si vedevano recapitare bollette astronomiche ai limiti della legalità.

Fortunatamente sono state poi create apposite leggi, con regole precise e sanzioni molto alte. Ma le regole hanno un senso se poi esiste il modo per farle rispettare, tornando al telefono erotico infatti recentemente sono nati i famosi numeri 899 a basso costo che permettevano di trastrullarsi al telefono senza amare sorprese in bolletta.

Ma questo è solo uno dei mille aspetti riguardanti la legalità su internet. Oggi tutti gridano allo scandalo perchè il fatto del supermarket illegale è fresco di stampa e probabilmente tra qualche giorno nessuno ne parlerà più.

In conclusione riteniamo che sia necessaria una rivoluzione nel modo di concepire internet, che non sia una caccia grossa alla privacy degli utenti ma anche che non permetta a persone senza scrupoli di approfittare di ignari utenti che, proprio a causa di una legislazione inesistente, non possiedono quei rudimenti tecnologici che li possano proteggere e sopratutto, che consentano di riconoscere su qualsiasi pagina web ciò che è lecito e ciò che non lo è.



Guarda Anche

Dimagrire facendo sesso: ecco la tabella contacalorie

Secondo i ricercatori del Quebec, fare sesso aiuta a dimagrire. In realtà la notizia non …