giovedì , 22 Ottobre 2020
Home » Cinema e TV » Anticipazioni Squadra Antimafia 7: progetto di Torrisi
Squadra antimafia 7 puntata

Anticipazioni Squadra Antimafia 7: progetto di Torrisi

Nelle anticipazioni di “Squadra Antimafia 7” vi riveliamo che cosa accadrà a Calcaterra ed alla Squadra Duomo. Il clan mafioso trama qualcosa di orribile.

Questo mercoledì  nei nostri teleschermi si riaffaccia un’altra bellissima puntata della serie televisiva “Squadra Antimafia 7“. Che cosa accadrà al nostro amatissimo Domenico Calcaterra? Grazie alle anticipazioni possiamo rivelarvi quali saranno le vicende che caratterizzeranno la prossima puntata.

Calcaterra si ritrova ad avere sempre più spesso vuoti di memoria e le sue condizioni peggiorano ulteriormente anche perchè Domenico, involontariamente è passato a diventare un assassino. Intanto la Squadra Duomo, sarà impegnata a cercare Tempofosco che pare sia scomparso nel nulla.

Qualche collaboratore della Duomo, asserisce che Calcaterra stia iniziando a somigliare sempre di più a De Silva, mentre qualcun altro replica che si comporta così perchè sta usando semplicemente una strategia per eliminare tutta la criminalità organizzata.

Intanto i capo clan si riuniscono per parlare di un nuovo ed interessante progetto. Ed è proprio Torrisi che spiega le sue intenzioni al clan dei Corvo ed ai De Silva  riguardo al piano che vuole attuare. Pare che Torrisi abbia rivolto il suo interesse, ad un gasdotto che si trova tra l’Italia ed il Kazakistan. Che intenzioni ha il capo clan, vuole rivendere il gas naturale o ha intenzione di far esplodere un’intera penisola?

Intanto Anna vuole patteggiare con Torrisi e vuole avere anche lei una parte della torta. La Duomo vuole capire a tutti i costi che cosa nasconde Domenico Calcaterra, per questo attua un sotterfugio.



Guarda Anche

non e stato mio figlio fb

Anticipazioni Non E’ Stato Mio Figlio: ultima puntata

Domenica 24 aprile su Canale Cinque andrà in onda l'ultima puntata della fiction italiana "Non E' Stato Mio Figlio". La famiglia Geraldi fa una scoperta sconcertante!