giovedì , 22 Ottobre 2020
Home » Cinema e TV » Barbara D’Urso e le interviste pagate: anche Federica Sciarelli commenta l’accaduto
Barbara-DUrso

Barbara D’Urso e le interviste pagate: anche Federica Sciarelli commenta l’accaduto

Periodo davvero negativo per Barbara D’Urso. La conduttrice, la scorsa settimana, era finita al centro della polemica per alcune intercettazioni riguardanti i parenti del piccolo Loris Stival, il bambino ucciso (presumibilmente) dalla mamma Veronica. I familiari di quest’ultima percepivano dei soldi in cambio delle loro testimonianze: Federica Sciarelli, conduttrice di Chi l’Ha Visto, è tornata sull’argomento.

Già, perchè durante l’ultima puntata del noto programma, la Sciarelli non ce l’ha proprio fatta, ed ha ammesso che pagare dei possibili testimoni, per rilasciare una dichiarazione, non è nè etico, nè tanto meno professionale. La giornalista si è rivolta, ovviamente (ma senza pronunciare il suo nome) a Barbara D’Urso.

La scorsa settimana, è emerso che in più di un’occasione i familiari di Veronica Panarello (la mamma del piccolo Loris) avrebbero percepito dei soldi in cambio delle loro testimonianze. E in tutta questa triste storia, l’unico a non trovare ancora pace è solo la vittima: il piccolo Loris.

Quello che un po’ si è perso è che un bambino è stato ucciso – ha dichiarato Federica Sciarelli – È un fatto terribile. Le indagini sono finite, è un punto fermo. La procura ha deciso che è stata la madre. Ma, oltre a parlare della mamma del piccolo Loris, Veronica, si parla anche d’altro. Si parla di soldi presi per interviste televisive, di familiari che dicono una cosa quando sono soli e un’altra quando sono davanti alle telecamere.

In studio era presente anche l’avvocato Daniele Scrofani, legale di Davide Stival (padre della vittima), il quale ha ribadito il concetto: “Effettivamente quel che salta agli occhi è una totale assenza di un cenno di umana e cristiana pietà nei confronti di questo bambino. Di tutto si parla, di Loris no…Sono interviste concordate quell’informazione è mirata a spostare in maniera forte e radicale quello che è l’accertamento puro di quello che è successo quel giorno“.



Guarda Anche

ued gioco

Il casinò online piace anche al pubblico femminile: ecco i dati che lo confermano

I giochi del casinò sono una prerogativa più degli uomini o vengono praticati anche dalle …