giovedì , 22 Ottobre 2020
Home » Oroscopo » L’oroscopo del 1° novembre 2015
Oroscopo4

L’oroscopo del 1° novembre 2015

1Domenica di assoluto benessere per i nati sotto il segno dell’Ariete. Il Toro, invece, continua il suo periodo fortunato, mentre il Sagittario deve prestare maggior attenzione. Ecco l’oroscopo di oggi, primo novembre 2015.

Ariete: Domenica dedicata al relax. Eppure, la giornata odierna si rivela ottima per assaporare nuovi e proficui incontri.

Toro: La giornata odierna si svilupperà nel migliore dei modi, regalandovi piacevoli istanti di benessere e di svago. Ottimo l’amore.

Gemelli: Fine settimana dedicato alle vecchie amicizie e all’amore. Continuate a coltivare i vostri sentimenti in questo modo!
Cancro:  Il partner ti sta reclamando: ha bisogno di maggiori attenzioni. E’ il momento, poi, di tirare le somme: cosa vuoi fare?
Leone: La tua voglia di fare è davvero incredibile, e tutti lo noteranno. Il partner, però, farà fatica a starti dietro.
Vergine: Una persona che conosci poco ti farà una proposta inaspettata, ma molto piacevole. Accetterai? In amore, però, tutto tace.
Bilancia: Il periodo positivo viene consolidato ancora di più oggi. Ottimi i momenti trascorsi insieme alla famiglia e agli amici.
Scorpione: Sei in cerca di un confidente: una persona amica si offre di sorreggerti. Accetta senza remore!
Sagittario: Giornata particolare per voi: vi si prospetteranno dei possibili lavori remunerativi, ma molto impegnativi. Attenzione alla vostra scelta!

Capricorno: State vivendo una bella amicizia, ma la volete trasformare in qualcosa di più. Date tempo al tempo!

Acquario: Chiuderai, finalmente, un progetto a cui hai lavorato con intensità. In amore, tutto procede nella direzione giusta.

Pesci: Approfitta di questa domenica per riposare e ricaricare le batterie. Lo stress di quest’ultimo periodo ti ha debilitato.

 



Guarda Anche

img_oroscopo

L’oroscopo del giorno: 1 dicembre 2015

L'oroscopo di oggi prevede tanta fortuna e successo per i nati sotto il segno del Toro e del Cancro. Ecco perchè.