martedì , 15 Giugno 2021
Home » Cinema e TV » Welcome to New York passa dalla prima ad una distribuzione sul web

Welcome to New York passa dalla prima ad una distribuzione sul web

abel ferrara

Chi ama Abel Ferrara sa che la distribuzione dei suoi film è davvero imprevedibile. Dopo i successi degli anni ’90 e dei primi 2000, il regista di origine italiane non può contare su una distribuzione sulle sale mondiali. Saranno le sue opere sempre più difficili e meno popolari o le sue tante ‘addiction’, fatto sta che guardare un film del maestro in sala è, al giorno d’oggi, un’avventura difficile da realizzare.

La stessa sorte è capitata a “Welcome to New York”, il film di Abel Ferrara ispirato allo scandalo a sfondo sessuale che ha coinvolto Dominique Strauss-Kahn, con Gerard Depardieu nel ruolo principale, uscirà su internet, senza passare per le sale cinematografiche, durante il Festival di Cannes, che avrà luogo dal 14 al 25 maggio. Il film torna sull'”affaire DSK” del maggio 2011, quando l’ex direttore del Fondo Monetario Internazionale fu arrestato a New York con l’accusa di aver aggredito sessualmente una cameriera dell’hotel Sofitel. Un caso che suscitò molto scalpore e che nessuno, finora, aveva avuto il coraggio di raccontare sullo schermo, piccolo o grande che sia.

Ferrara sta comunque lavorando ad una grande opera su Pasolini, con protagonista William Dafoe suo attore feticcio e grande amico. Speriamo che, almeno questa volta, la sua opera possa essere trasmessa nelle sale cinematografiche, come ogni film degno del nome merita.



Guarda Anche

Leonardo Pieraccioni torna a Natale al cinema: esce Cenerentolo

Leonardo Pieraccioni torna, dal prossimo 7 dicembre, al cinema: Cenerentolo è il suo primo film in cui di romantico, in fondo, c'è ben poco.