giovedì , 21 Ottobre 2021
Home » Gossip » Fedez risponde alle accuse: non volevo insultare Barbara D’Urso
fedez

Fedez risponde alle accuse: non volevo insultare Barbara D’Urso

Fedez, nei giorni scorsi, è stato protagonista di un’intervista che lo ha riportato ancora una volta alla ribalta. Il noto rapper, infatti, aveva ammesso che non sarebbe mai stato ospite di un programma condotto da Barbara D’Urso. Ora, Fedez ha precisato il contenuto della sua intervista, e lo ha fatto ai microfoni di Selvaggia Lucarelli.

Già, perchè i programmi di Barbara D’Urso sono stati etichettati come “trash” e “popolari”. La nota conduttrice ha dalla sua parte una folta schiera di affezionati fans, ma molto spesso deve fare i conti anche con chi proprio non la tollera. Probabilmente Fedez appartiene a quest’ultimo gruppo.

E sull’intervista apparsa la settimana scorsa, il rapper ha precisato: “Io questa cosa l’ho detta quando la giornalista è entrata in ufficio, ma non la consideravo parte dell’intervista. Ho scritto un nuovo singolo, “Non c’è due senza trash” su questo tipo di giornalismo. Non volevo insultare la D’Urso”.

Insomma, un passo indietro che stride violentemente con la sua figura da rapper “che non deve chiedere mai”. Ma anche su questo Fedez ha la risposta pronta: “…Poi i rapper si portano dietro pregiudizi, sembriamo pupazzoni di Disneyland senza contenuti e col congiuntivo zoppicante…”

Di fatto, Fedez è il nuovo idolo delle ragazzine, ma non solo. La sua partecipazione ad X Factor in veste di giudice gli ha permesso di salire alla ribalta televisiva, e di conquistarsi un posto meritato in prima fila. Già, perchè il rapper è sembrato a tutti molto sveglio, intelligente e soprattutto attento.

Insomma, forse proprio per questo non andrà da Barbara D’Urso? A voi il giudizio finale!



Guarda Anche

tara cristian

Il video del confronto tra Tara Gabrialetto e Cristian Galella

Domenica nella trasmissione "Domenica Live" la conduttrice Barbara D'Urso ha ospitato nel suo salotto Tara Gabrialetto e in una stanza a parte Cristian.